Cocchi Barolo

Barolo Chinato – Cocchi

Categoria: .

Descrizione prodotto

Nato in Piemonte nel secolo scorso, si diffuse subito grazie al gusto dolce-amaro e all’effetto del nome “Barolo”, che subito lo ha collocato nei prodotti nobili rispetto alle altre bevande alcoliche a base di china.
In Italia il consumo del Barolo Chinato fu aiutato dalla fama di vino medicinale che si era creato. Nella tradizione piemontese divenne l’antidoto principale a tanti piccoli malanni, soprattutto da raffreddamento. Bevuto come vin brulé, caldo e corroborante, si lodava per le capacità antipiretiche e digestive. Servirlo agli ospiti divenne un gesto rituale dell’ospitalità contadina. Col passare del tempo l’utilizzo di questo vino aromatizzato è cambiato e oggi, sull’onda del recupero delle tradizioni e della naturalità, lo si sta riscoprendo in nuovi ed interessanti stili di consumo.

Vitigni: 100% Nebbiolo
Descrizione: Caratterizzato da equilibrio e  dall’armonia nel profumo, dall’immediata gradevolezza del gusto e dalla piacevole persistenza aromatica.
Abbinamenti:  Le occasioni per apprezzarlo sono tra le più diverse con particolare successo nella buona ristorazione quando servito a temperatura ambiente come elegante fine pasto oppure riscaldato a vapore con una scorza di arancia. Quasi a sorpresa infine  è recente la scoperta del Barolo Chinato come “liquido ideale” per reggere e completare il gusto persistente anche dei cioccolati più ricchi di cacao.
Temperatura di servizio: 16-18°